Cronaca

«La minoranza non può pretendere che tutte le istanze siano accolte»

altLa replica di Stefano Legnani

(a.cam.) «Avevamo fatto una riunione sul documento prima del consiglio comunale e, come maggioranza, avevamo concordato solo su alcuni emendamenti e non su tutti. La collaborazione c’è stata ma questo non significa che i consiglieri di minoranza possano pretendere che siano accolte tutte le loro istanze».
Stefano Legnani, capogruppo del Pd in consiglio comunale, respinge le accuse rivolte alla maggioranza da tutti i gruppi di opposizione che giovedì sera hanno abbandonato l’aula durante

la discussione sulla tassa di soggiorno. La delibera, dopo l’uscita di scena dei consiglieri di minoranza, non è comunque stata approvata ed è tutto rinviato a lunedì prossimo.
A detta dei consiglieri d’opposizione, il documento presentato dalla maggioranza era «completamente da rivedere». «La delibera non è stata affatto stravolta – replica Stefano Legnani – Abbiamo accolto alcune proposte della minoranza che introducono alcune esenzioni che non erano state previste. Si è trattato di un segnale di attenzione verso alcune fasce più deboli, ma la tassa di soggiorno in sé non è stata modificata e non si è trattato di correggere errori del testo».
La delibera non è stata comunque approvata. «Quando la minoranza ha abbandonato l’aula mancava poco alla fine della seduta – conclude Legnani – e c’era inoltre un problema interpretativo. Lunedì il documento sarà rapidamente votato».

Nella foto:
Stefano Legnani
23 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto