Cronaca

«Lavori necessari e già concordati da tempo. Le manovre dei velivoli non sarebbero sicure»

altIl presidente di Pedemontana
(f.bar.) Meno di 100 metri. Di tanto dovrà essere spostata la piazzola dell’elisoccorso di Villa Guardia. L’attuale collocazione della pista d’atterraggio dei mezzi del Servizio di emergenza andrebbe a interferire con il percorso della Pedemontana in fase di realizzazione in questa zona. La conferma arriva dallo stesso presidente di Pedemontana, il comasco Maurizio Salvatore Lombardo.
«È un’operazione che è già stata concordata da tempo ed è dunque normalmente programmata», ha detto

il presidente. Il costo dello spostamento dovrebbe ammontare a 500mila euro anche se non arrivano conferme, in tal senso, da parte dei vertici di Pedemontana.
«È un lavoro necessario. Si è verificato come l’angolazione degli elicotteri in fase di avvicinamento alla piazzola non era conforme alla norme di sicurezza. I velivoli in atterraggio, calcolando l’angolazione assunta per certe manovre, si troverebbero a passare sopra il tracciato stradale. Fatto che ovviamente non è ammissibile. Da qui, per garantire tutte le opportune norme di sicurezza, si è deciso di riposizionare la pista», aggiunge sempre Lombardo.
L’intervento è riconnesso alla realizzazione di Autostrada Pedemontana Lombarda. Ovvero di un’imponente infrastruttura viaria che al termine dei lavori collegherà 6 province (Bergamo, Monza e Brianza, Milano, Como, Varese), in un territorio abitato da circa 4 milioni di persone dove operano più di 300mila imprese che esprimono il 10% del Pil nazionale. Pedemontana si snoda per 67 chilometri, oltre a 70 km di opere stradali connesse.

Nella foto:
Il presidente Maurizio Salvatore Lombardo
21 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto