«Lettera falsa»: preside nei guai

ALLA MATERNA DI NESSO
Niente archiviazione, almeno per il momento. Il giudice delle indagini preliminari ha chiesto un supplemento di indagini in merito alla vicenda che ha colpito l’ex direttore della scuola d’infanzia “Don Vanini” di Nesso, don Sergio Bianchi. Il prete è infatti finito sul registro degli indagati della Procura in seguito alla denuncia di falso presentata da una ex insegnante. Quest’ultima, in servizio fino al giugno del 2009, non riconobbe di aver mai redatto una lettera di dimissioni nonostante in calce – come confermato da una consulenza sulla calligrafia – ci fosse la sua firma. Insomma, al centro del contendere, più che la firma, è finito il contenuto dello scritto che la donna non riconosce come proprio. La procura ha indagato sulla vicenda – pm Massimo Astori – arrivando però a chiedere l’archiviazione non avendo raccolto prove contro il sacerdote. Il gip Maria Luisa Lo Gatto ha tuttavia accolto l’opposizione all’archiviazione da parte della ex insegnante disponendo nuovi accertamenti.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.