«Nessun pericolo di contagio»

Il dramma –  Il primario di Neurologia: «Non vi sono rischi per familiari e personale del Valduce»
Rassicurazioni dopo il caso della donna colpita da encefalopatia
Ha creato preoccupazione il caso della settantenne del Canturino, ricoverata in gravissime condizioni presso il Valduce, a cui è stata diagnosticata una “encefalopatia spongiforme subacuta”. Si tratta di un morbo rarissimo, del tutto simile a quello cosiddetto della “mucca pazza”. Il primario di Neurologia dell’ospedale, Mario Guidotti, sottolinea che non vi è alcun pericolo di contagio né per i familiari della donna, né per il personale che da giorni la assiste.
Leggi l’articolo di D’Angiò in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.