Lo Spazio Pifferi ospita la mostra personale di Elisabetta Necchio

altDal 31 maggio al 15 giugno si svolgerà in città, allo stazio Enzo Pifferi, la prima mostra personale di Elisabetta Necchio dal titolo “Attraversamenti e soste”, curata da Vittoria Coen, con 27 lavori realizzati tra il 2013 e il 2014.
Tema centrale della mostra è la visione molteplice di spazi architettonici e paesaggi urbani in relazione con la presenza umana, una presenza che può essere parte delle esperienze personali dell’artista, così come può attingere da visioni e impressioni

momentanee colte e osservate nella loro quotidianità.
Nella ricerca di Elisabetta Necchio (nella foto, una sua opera) lo studio della carta, non solo come supporto, come parte integrante e imprescindibile nel lavoro, gioca un ruolo fondamentale. La carta è vista nelle sue declinazioni, come materia viva e vibrante, come elemento naturale e dunque vitale, in cui natura e architetture si fondono nella superficie vissuta e articolata, nelle sfumature cromatiche dei bianchi e dei blu; sono opere bidimensionali “da toccare, da respirare, da sentire”.
Gli orari: giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 16 alle 19.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.