Cronaca

Lo striscione per Borgonovo in un calcio che non dimentica

Meglio l’ippica
di Paolo Annoni

Domenica pomeriggio a San Siro è stato esposto un grande striscione per ricordare il compleanno di Stefano Borgonovo (è stato mercoledì scorso). “Campione in campo ieri, nella vita oggi”.
Stefano ha 44 anni. E ogni compleanno per una persona affetta dalla Sla è da festeggiare come la conquista di uno scudetto.
I ritmi dell’informazione oggi sono così rapidi che c’è il rischio che qualsiasi notizia, anche la più grave e dolorosa, venga dimenticata nello spazio di pochi giorni

. La forza di Borgonovo, ex bomber del Como, e di sua moglie Chantal, è invece anche questa. Tenere l’attenzione sempre viva sulla problematica della Sla. Viva su piazze planetarie come quella del calcio di serie A o della Champions League. E in questa missione i coniugi Borgonovo non sono mai soli. C’è la Fondazione dedicata a Stefano, ci sono gli amici. Da Carlo Ancellotti ai giornalisti della “Domenica Sportiva”, che hanno voluto Borgonovo quale opinionista a distanza. Ci sono, come detto, i tifosi della curva, tante volte criticati per il proprio comportamento, ma sempre in prima fila quando si tratta di solidarietà. L’attenzione verso la Sla va tenuta alta, soprattutto nel mondo dello sport. Perché di Sla si continua a morire. Il giorno dopo il compleanno di Borgonovo, si è spento a Milano Roberto Lombardi, ex numero sette del tennis italiano, direttore della scuola dei maestri nonché indimenticabile commentatore tv a fianco di Rino Tommasi, Ubaldo Scanagatta e del comasco Gianni Clerici. Lombardi è pure un cognome che aveva già pagato il suo tributo alla Sla, con la morte di Adriano, capitano del Calcio Como scomparso il 30 novembre 2007.

23 marzo 2010

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto