Lo studio: l’export comasco vale 5,6 miliardi
Economia, Territorio

Lo studio: l’export comasco vale 5,6 miliardi

Il 2017 è stato un ottimo anno per le esportazioni, dopo alcune stagioni decisamente fredde. Lo rivela un’analisi della Camera di Commercio di Como sui dati Istat.
Le esportazioni della provincia lo scorso anno si sono assestate a 5,6 miliardi di euro, in crescita di 143 milioni rispetto al 2016.
La variazione percentuale è del 2,6%, positiva, come anticipato, anche se inferiore sia alla media regionale sia a quella nazionale. Per quanto riguarda le importazioni, Como nel 2017 ha acquistato dall’estero merci per oltre 2,6 miliardi di euro, in crescita rispetto al 2016 del +1,3%, ma meno rispetto ai massimi del 2015. Anche sulle merci in entrata, il dato percentuale comasco della crescita rimane sotto alla media lombarda e nazionale. Il saldo commerciale della Provincia di Como, dato dalla differenza tra le esportazioni e le importazioni, supera i 2,6 miliardi di euro, in aumento rispetto al 2016.
Per quanto riguarda il mercato di destinazione dei prodotti manifatturieri comaschi, la Germania si posiziona al primo posto con più di 820 milioni di euro. Secondo il mercato francese, con 651 milioni e terza in classifica la Svizzera, che però segnala nel 2017 una contrazione.
Anche per le importazioni primeggia la Germania: da questo Paese vengono importate merci per più di 581 milioni di euro, in consistente crescita rispetto al 2016. Lo scorso anno la provincia ha preferito prodotti importati dai Paesi dell’Unione europea, che crescono del 2,4%. L’analisi della performance export per voce merceologica mette in evidenza per la provincia di Como un quadro piuttosto variegato: non tutte le principali specializzazioni del territorio comasco risultano in crescita. Tutti e tre i distretti produttivi (tessile, macchinari e mobile) non hanno raggiunto i massimi storici del 2015. Al primo posto si collocano i prodotti tessili che, con 912 milioni di euro, rappresentano il 16,2% dell’export complessivo provinciale. Il dato risulta in aumento del +2,0%, in linea con il +2,2% registrato a livello regionale. Sono realizzati a Como il 24,2% dei prodotti tessili esportati dalla Lombardia.
Il rapporto è stato redatto all’interno di un percorso di alternanza scuola-lavoro svolto presso l’ente camerale di via Parini.

30 Marzo 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto