Lo Studio Lucherini-Pignatelli promuoverà il film lariano di Netflix con Jennifer Aniston e Adam Sandler

Jennifer Aniston a Como. Pf Emilio Andreoli

Sarà l’estate di Netflix sul Lario, con il film Murder Mystery girato a Como e sulla Regina  che andrà online sul canale di streaming dedicato alla fiction  la prossima estate. Un’avventura intensa per tutti quella lariana di Netflix, dal cast ai tecnici al territorio che li ha ospitati, mobilitando amministratori locali, forze dell’ordine, società private, alberghi di lusso e ristoranti. Un mese vissuto all’ombra di Hollywood, l’estate scorsa  con i divi Jennifer Aniston e Adam Sandler protagonisti del film a tenere con il fiato sospeso cacciatori di autografi, fan e fotografi.  Sarà uno dei massimi uffici stampa italiani di cinema, lo  Studio Lucherini Pignatelli, a curare la comunicazione del film in Italia. Lo studio nasce negli anni 60 quando Enrico Lucherini iniziava, da pioniere in Italia, il lavoro dell’ufficio stampa. Associato prima con Margherita Rossetti, successivamente con Matteo Spinola, e dalla metà degli anni 80 fino ad oggi con Gianluca Pignatelli, lo Studio Lucherinini Pignatelli è uno dei maggiori uffici stampa italiani per il cinema e la fiction. Entro breve usciranno le prime notizie sulla data di messa in onda. Lo studio Lucherini-Pignatelli per ora si limita a confermare che “per l’uscita si parla di inizio estate”. Intanto in molti sperano che si possa proporre il film anche in una proiezione comasca.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.