Locate Varesino: 26enne ucciso da un colpo di pistola

cc cantù locate

Tragico epilogo per una serata tra amici a Locate Varesino, dove ieri sera un 26enne albanese è stato ucciso da un colpo di pistola, a quanto pare partito per sbaglio. Per il ragazzo non c’è stato nulla da fare, quando è stato portato in ospedale a Tradate era già morto.

Il dramma ieri sera, intorno alle 19, in un appartamento di Locate Varesino dove si sono ritrovati alcuni amici albanesi. Come emerso dai primi accertamenti, uno di loro avrebbe estratto una pistola a tamburo per farla vedere al resto del gruppo. Mentre maneggiava l’arma sarebbe inavvertitamente partito un colpo. Lo sparo ha raggiunto il volto del 26enne e per lui non c’è stato nulla da fare, nonostante alcuni connazionali lo abbiano portato in ospedale, a Tradate, a poca distanza. Le indagini, inizialmente condotte dai carabinieri di Saronno, sono passate nelle mani della Procura di Como e dei carabinieri della compagnia di Cantù. Già disposta l’autopsia sul corpo della vittima, un esame che forse potrà dire qualcosa di più sulle cause del decesso. Nel frattempo in Procura è stato aperto un fascicolo per omicidio colposo.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati