Lockdown India, bloccati camion con cibo

Frontiere a nord di Delhi chiuse nei giorni scorsi

(ANSA) – NEW DELHI, 25 MAR – Dall’alba di oggi alle frontiere a nord di Delhi si sono create colonne di camion lunghe vari chilometri. Gli automezzi, carichi di beni di prima necessità, frutta, verdura, latte e altri cibi deperibili, ma anche medicinali, provengono dagli stati confinanti a nord, il Punjab, e l’Haryana. Dopo l’annuncio del lockdown il governo centrale non ha ancora emanato norme sull’organizzazione dello spostamento dei prodotti essenziali, che è il nodo più discusso sui media indiani in queste ore. Lo stato di Delhi, come tutti gli altri del paese, ha chiuso le frontiere nei giorni scorsi, sigillandosi all’interno, e proibendo ogni ingresso, e la Polizia di frontiera ha dichiarato ai media di non sapere come comportarsi nei confronti dei camionisti che vorrebbero consegnare le derrate alimentari. Mentre tonnellate di merce rischia così di deperire lungo le strade nazionali per le alte temperature, a Delhi i mercati generali questa mattina apparivano già svuotati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.