Lodigiani bloccata a Delhi, 2 positivi

I contagiati in un ospedale a Jaipur

(ANSA) – MILANO, 3 MAR – Erano partiti il 20 febbraio per l’India, prima quindi che scoppiasse l’emergenza Coronavirus, e adesso un gruppo di 23 lodigiani si trova bloccato nel Paese asiatico. "Venerdì – raccontano all’ANSA dall’agenzia di viaggi che ha fatto da mediatore con il tour operator per il viaggio – un uomo ha accusato dei sintomi ed è stato ricoverato prima in una clinica privata e poi il giorno dopo in un ospedale statale di Jaipur assieme alla moglie. Il primo tampone è risultato negativo al coronavirus, il secondo oggi è risultato positivo". Nel frattempo gli altri 21 lodigiani della comitiva, secondo quanto si apprende, sono stati fermati dalle autorità indiane e si trovano attualmente in una struttura sanitaria militare a Delhi, dove stanno effettuando i test. Sono assistiti dall’ambasciata, che sta anche organizzando una spedizione di materiale sanitario aggiuntivo e generi alimentari. I risultati dovrebbero arrivare stasera.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.