Lorenzo Rottoli, gioie e dolori dall’Australia

Lorenzo Rottoli

Esperienza terminata, ma in ogni caso positiva, per il giovane tennista comasco Lorenzo Rottoli. L’Under 18 comasco si è fermato nel secondo turno degli Australian Open Junior in corso sui campi di Melbourne, in Australia.
A fermare la marcia del giovane lariano, è stato il francese Giovanni Mpetshi Perricard. Il francese aveva sconfitto l’azzurro anche la scorsa estate nella finale dell’Itf Junior di Leopoli.
Il punteggio di Melbourne è stato di 6-4, 6-2 a favore del francese. «Ho giocato contro un avversario molto forte, di livello, che ha servito molto bene – ha commentato Lorenzo Rottoli ai microfoni di SuperTennis – Era difficile poter comandare il gioco nei suoi turni di servizio. Sul 5-4 del primo set però potevo gestire meglio la partita, ma in ogni caso devo fare i complimenti al mio avversario».
Il comasco si è poi soffermato sugli aspetti da migliorare in prospettiva futura. «I primi colpi sono fondamentali per comandare il gioco, li bisogna lavorare – ha concluso Lorenzo – Non ho giocato male e non ho servito male, sono soddisfatto ma bisogna sempre crescere».
In ogni caso, come detto, il bilancio per Rottoli nella trasferta a Melbourne è stato positivo. Nel primo turno del torneo australiano aveva compiuto una impresa, battendo la testa di serie numero 4, lo svizzero Jeffrey Von der Schulenburg, per 2-6, 6-3, 6-4.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.