Cronaca

L’ossatura antiquata

Il commento
Stupisce che una città di medie dimensioni e sufficientemente ricca come il capoluogo lariano veleggi nell’ultimo quarto di classifica per quanto riguarda il grado di sostenibilità ambientale. Vero è che questo tema si è imposto con vigore soltanto negli ultimi anni all’attenzione degli amministratori pubblici, soprattutto in città poco propense ad aprirsi alle nuove sollecitazioni come le realtà provinciali. Altrettanto vero è che la crisi economica, riducendo gli investimenti, non aiuta a migliorare, anche se i passi avanti non mancano.
Probabilmente Como paga un’ossatura rimasta antiquata, nelle infrastrutture, nei servizi e nella mentalità dei suoi abitanti. Soltanto quest’anno, tanto per fare un esempio, la raccolta differenziata è diventata davvero tale. Altrove, nel Comasco, lo era già diventata, persino senza traumi. Di solito è la città che traina i paesi, qui avviene il contrario.

28 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto