Lotta contro il cancro, Como pronta a diventarne la capitale per tre giorni

La locandina dell'evento

Como diventa capitale della lotta al cancro. Il capoluogo lombardo ospita per 3 giorni la sedicesima tappa della nuova edizione del “Festival della prevenzione e innovazione in oncologia”.

Un motorhome, cioè un pullman, sarà allestito dal 20 al 22 giugno in Piazza Duomo, dove gli oncologi dell’AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) forniranno consigli e informazioni sulla prevenzione, sull’innovazione terapeutica e sui progressi della ricerca in campo oncologico. Sono anche previste attività sportive in Piazza per coinvolgere i cittadini. Ogni anno a Como sono stimate più di 3.400 nuove diagnosi di tumore (1.851 uomini e 1.557 donne).

La locandina dell'evento
La locandina dell’evento

“Almeno il 40%, circa 1.360 casi ogni anno, potrebbe essere evitato adottando alcune semplici regole – spiega Monica Giordano, Direttore Oncologia Ospedale Sant’Anna–San Fermo della Battaglia (Como) -. L’obiettivo del progetto è trasmettere ai cittadini un messaggio fondamentale: contro il cancro si deve giocare d’anticipo. E lanciamo, sul modello dei festival della letteratura, il ‘Festival della prevenzione e innovazione in oncologia’ per spiegare agli italiani il nuovo corso dell’oncologia, che spazia dai corretti stili di vita, agli screening, alle armi innovative, fino al reinserimento nel mondo del lavoro. Serve però più impegno sugli stili di vita e sugli screening. Il cancro è infatti la patologia cronica che risente più fortemente delle misure di prevenzione”. La manifestazione itinerante, resa possibile grazie al contributo incondizionato di Bristol-Myers Squibb, tocca 20 città con eventi che dureranno tre giorni.

Sono previsti incontri di approfondimento sullo stop al fumo e sulla prevenzione dei tumori ginecologici, urologici, del cavo orale, del seno e sulle regole per una corretta esposizione al sole.

Giovedì 21 giugno alle 18.30 si terrà la passeggiata della salute da Piazza Duomo a Villa Olmo a cui sono invitati i cittadini e le Associazioni di Volontariato di settore (per partecipare inviare una mail all’indirizzo comunicazione@asst-lariana.it).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.