Lotta con un Pitbull per salvare il cagnolino. Pensionato si frattura una mano.

Per salvare il suo cagnolino, aggredito da due cani che vagavano per strada senza controllo, un pensionato di Lipomo è caduto a terra e si è ferito in modo serio. Rintracciato dagli agenti della polizia locale del paese, il proprietario degli animali è stato sanzionato per omessa custodia. Allertata anche l’Ats Insubria. La vittima si è poi rivolta alle forze dell’ordine per sporgere denuncia. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi a Lipomo, in via Canzighina.
Un pensionato residente nella zona stava passeggiando con il suo cane quando la bestiola è stata aggredita da un Pitbull che vagava sulla strada con un secondo cane, entrambi appartenenti a un giovane residente nella zona. «Il mio cane è stato azzannato e non riuscivo a liberarlo – ha detto il pensionato – Per riuscire a salvarlo sono caduto e mi sono fratturato una mano. Per fortuna sono intervenuti altri passanti ad aiutarmi e poi sono arrivati i vigili. Quegli animali sono pericolosi e spesso vanno in giro senza controllo». Gli agenti della polizia locale hanno rintracciato il proprietario e lo hanno sanzionato.

Articoli correlati