Cronaca

«Paratie gonfiabili? Le proposi dieci anni fa»

alt

L’architetto Fernando De Simone

(f.bar.) Paratie gonfiabili sul lungolago? In questi giorni se ne sta parlando. Il progetto, elaborato da una società svizzera, nei prossimi giorni verrà infatti mostrato al sindaco di Como, Mario Lucini. Entro metà mese, inoltre, una delegazione di tecnici comunali andrà oltreconfine – a Biasca – per osservare il funzionamento di un prototipo già collaudato. Intanto, in attesa di conoscere se questi moduli gonfiabili potranno rappresentare la soluzione ai problemi della promenade cittadina, specialmente nel tratto di piazza Cavour, c’è chi torna indietro con la memoria andando a ripescare vecchi piani poi non andati in porto.
Si tratta di Fernando De Simone, architetto specializzato in costruzioni sotterranee e sottomarine, oltre che co-progettista con la società

norvegese Norconsult dell’impianto di potabilizzazione in caverna di Acsm. «Circa dieci anni fa avevo proposto al Comune di Como una soluzione gonfiabile. Il mio progetto era stato selezionato anche dal Comune di Venezia alla ricerca di un sistema utile a proteggere la laguna. La struttura in gomma, rinforzata con rete d’acciaio, quando non serve, scompare in botole profonde due metri. Dighe simili sono in funzione da anni nei Paesi Bassi. In particolare vicino alla zona di Ramspol», dice De Simone. E allora si ipotizzarono anche delle cifre per portare a termine il piano. «Il costo della mia proposta era di circa 30 milioni di euro per un tempo di realizzazione stimato in 2 anni. Nel mio piano la diga in gomma (spessore 2 centimetri), rinforzata con una rete d’acciaio, veniva gonfiata con una miscela composta da due terzi di acqua ed un terzo d’aria – conclude l’architetto – Dubito infatti che la sola aria all’interno (troppo comprimibile) riesca a contrastare le spinte dell’acqua».

Nella foto:
Sacchetti di sabbia contro il lago alto in piazza Cavour
5 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto