«Questo Como può ancora crescere. La nostra qualità sarà premiata»

Il bomber Donnarumma parla alla vigilia della gara con il Pavia
«Non dobbiamo avere limiti. Viviamo alla giornata consci che, andando avanti così, possiamo arrivare a risultati importanti». Non si sbilancia Alfredo Donnarumma, bomber del Como, ma allo stesso tempo il giocatore azzurro, alla vigilia della gara di domenica al Sinigaglia contro il Pavia, è ben deciso.
«Stiamo andando bene – aggiunge l’attaccante azzurro – ma non abbiamo conquistato alcun traguardo: c’è ancora molto lavoro da fare e ovviamente non dobbiamo ritenerci appagati».
Certo è che l’attuale terzo posto
 in classifica sta suscitando entusiasmo fra i tifosi. Del resto finora la squadra di mister Silvio Paolucci non è mai stata sconfitta – anche in Coppa Italia mercoledì con la Tritium l’eliminazione è stata solo ai rigori – e in graduatoria gli azzurri sono preceduti solo da Lecce e Virtus Entella.
«Ribadisco che noi non ci sentiamo appagati – afferma ancora Alfredo Donnarumma – anche perché siamo giovani e abbiamo una gran voglia di conquistare nuovi traguardi. Ma allo stesso tempo siamo ottimisti perché la nostra è una formazione di qualità che può soltanto crescere».
Una formazione che finora ha mostrato carattere. Nelle ultime uscite soprattutto. Prima ha saputo pareggiare la gara in casa con il Lecce per 2-2, con i salentini che erano avanti per 0-2. Poi ha vinto per 1-3 a Salò dopo che i bresciani erano andati avanti per 1-0. Proprio Donnarumma ha segnato la rete del momentaneo 1-2.
«Beh, il carattere è positivo – dice l’attaccante che finora ha segnato cinque reti – ma questo è un aspetto su cui bisogna migliorare. Sarebbe meglio non andare sotto e partire subito bene, evitando, così, di ritrovarci in situazioni difficili. Comunque il fatto di aver avuto il carattere e la capacità di recuperare in momenti non facili è un pregio di questa squadra».
L’attualità dice che domenica allo stadio Sinigaglia c’è il derby con il Pavia, formazione che è reduce da tre pareggi consecutivi. «Abbiamo studiato il nostro avversario – conclude l’attaccante 22enne originario di Napoli – sappiamo che è una compagine che tende a chiudere tutti gli spazi e a ripartire in velocità. Non facile da affrontare: noi dovremo avere molta pazienza ed essere pronti a sfruttare le opportunità che si presenteranno».
Oggi e domani saranno giornate dedicate alla rifinitura della preparazione per la sfida di domenica fra Como e Pavia. L’allenamento odierno sarà basato prevalentemente sulle disposizioni da utilizzare in campo, mentre domani mattina l’attenzione sarà riposta sugli schemi da palla inattiva.
La società lariana, intanto, comunica che sono arrivate in sede le ultime S-Card richieste dai tifosi lariani a settembre. Sarà possibile ritirarle domani mattina dalle 10 alle ore 12.30 alla segreteria dello stadio Sinigaglia.

Massimo Moscardi

Nella foto:
Una sfida del passato
Como e Pavia si sono ritrovate spesso di fronte in anni recenti: domenica prossima il derby sarà allo stadio Sinigaglia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.