Cronaca

«Sbagliato avere posizioni nette. Sì al confronto senza preconcetti»

altLo psichiatra
(f.bar.) «Ci vuole sempre la massima cautela nel dare giudizi. Soprattutto su certi argomenti non è sensato – a mio avviso – prendere una posizione netta». Sono le parole di Michele Sforza, psichiatra e psicanalista che interviene sul convegno “Ideologia del gender, cos’è? A favore o contro la famiglia e la libertà di opinione?”, svoltosi venerdì sera nell’Aula Magna del Collegio Gallio a Como. Serata durante la quale sono emerse valutazioni molto nette su famiglia e sessualità. Ma anche

sul bisogno per i bambini – come detto più volte durante la serata – di crescere in una famiglia composta da madre e padre. Stop dunque alla confusione di generi. In opposizione a chi invece ritiene che la natura sia irrilevante e che ciò che conta è come ci si sente.
«Viviamo in un periodo di importanti cambiamenti. A tutti i livelli. Culturali e non solo. E tali trasformazioni vengono interpretate e assimilate in maniera differente dalle persone – prosegue Sforza – Ognuno di noi può reagire differentemente e non è possibile criticare certi atteggiamenti senza una valutazione attenta della realtà. Certo la famiglia classica è da sempre uno dei capisaldi della nostra cultura e della nostra società. Ma non possiamo non ragionare attentamente davanti a simili cambiamenti in atto che rimettono in gioco tutta l’esistenza».
«Mi colpisce la gran confusione che vedo e che percepisco nei mie pazienti, ma dobbiamo confrontarci con tutto ciò senza preconcetti e giudizi preconfezionati», conclude Sforza.

Nella foto:
Michele Sforza
18 Mag 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto