Cronaca

«Scoprire di aver bisogno è traumatizzante»

Il commento del direttore della Caritas diocesana Roberto Bernasconi
(f.bar.) Una triste realtà, quella dei padri separati e in difficoltà economiche, ben conosciuta anche alla Caritas diocesana di Como. Si tratta purtroppo di persone che si mettono in coda, sempre più di frequente, per avere un pasto.
«È una realtà nota e che monitoriamo con attenzione. L’idea è infatti quella di studiare degli interventi mirati per cercare di sostenere questi papà in difficoltà», spiega il direttore della Caritas diocesana, Roberto Bernasconi.
«La situazione

economica difficoltosa ha una forte incidenza su questa realtà. Purtroppo accade sempre più spesso a genitori separati di non riuscire più a garantire il mantenimento dei figli. La crisi economica e, in certi casi, la perdita del posto di lavoro generano situazioni di estrema emergenza che possono far precipitare persone che mai hanno vissuto simili esperienze, sulla strada», spiega sempre il direttore della Caritas.
«Oltre all’aspetto economico va preso in considerazione anche il lato psicologico – aggiunge Roberto Bernasconi – Per molte di queste persone ritrovarsi in coda per avere un piatto caldo alle mense dei bisognosi può essere traumatizzante. Spesso cercano di passare inosservati, si vergognano quasi come se si sentissero in qualche modo responsabili».
Passare da una situazione di normalità a dover combattere contro «l’incapacità di provvedere alla famiglia è assolutamente destabilizzante. Oltre alle considerazioni di natura personale su un matrimonio che finisce – dice Bernasconi – Ovviamente conosciamo la struttura di Cantù e siamo in contatto anche con associazioni ed enti che, a vario titolo, intervengono in situazioni emergenziali», conclude il direttore della Caritas diocesana.

Nella foto:
L’ingresso del Centro Cardinal Ferrari in viale Cesare Battisti, sede della Caritas diocesana
26 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto