Luci e ombre della domenica sportiva

ANGELICO BIELLA - LENOVO CANTU343La sconfitta di Cantù e la vittoria del Como. La “prima” di Claudio Corti nella Moto Gp 2013 e la vittoria della Libertas di pallavolo, con la quasi certa conquista della serie A2. E’ stato un fine settimana all’insegna delle emozioni per i protagonisti dello sport lariano.

Il Calcio Como, in un match all’insegna delle emozioni, allo stadio Sinigaglia ha avuto la meglio (4-3) su un coriaceo Treviso. In classifica gli azzurri rimangono quartutimi (in zona playout), ma a sole due lunghezze dalla salvezza, con le quintultime a pari merito, Cuneo e Portogruaro. E domenica prossima i ragazzi di mister Colella saranno ospiti proprio del Cuneo.

Male la Pallacanestro Lenovo Cantù, che nella trasferta di Biella con l’ultima in classifica è stata sconfitta malamente (82-77). Brianzoli sempre più in crisi di risultati, con i tifosi che hanno contestato l’allenatore Andrea Trinchieri. Nella foto Ciamillo-Castoria l’esultanza dei piemontesi per l’inattesa vittoria.

Sedicesimo assoluto per Claudio Corti nella MotoGp in Qatar. Il lariano, con la sua Ftr-Kavasaki, è arrivato vicino alla zona punti (assegnati ai primi 15) in una gara in cui è stato rallentato da un dritto e da un problema a un cerchio.

Bene, nella serie B1 maschile di pallavolo, la Libertas Cra Cantù: i brianzoli hanno superato per 3-1 l’Olimpia Sant’Antioco e sono sempre più vicini alla promozione in serie A2. 

Nel ciclismo, in una Parigi-Roubaix deludente per gli italiani, il comasco Luca Paolini, ventunesimo al traguardo, è stato il migliore della truppa tricolore.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.