Lucini rassicura i residenti esclusi. «Troveremo altri 250 parcheggi»

altI problemi della sosta
Scadenza fissata entro giugno, con la revisione della Ztl

La settimana nera della sosta per i residenti a Como si è chiusa con una boccata d’ossigeno.
Venerdì sera il sindaco Mario Lucini, nel consueto appuntamento con Etv, ha infatti fatto una promessa importante ai 250 comaschi che speravano di avere un abbonamento annuale per i parcheggi gialli o blu e invece si sono trovati con un pugno di mosche e soprattutto dal 1° gennaio ogni sera devono vagare in cerca di uno dei pochi spazi non a pagamento rimasti nella convalle.

«Ci siamo presi l’impegno di esaurire la lista di attesa che si è creata entro l’estate». Ha risposto il primo cittadino incalzato sulla questione dal giornalista di Etv, Davide Cantoni.
Lucini ha anche spiegato come verranno trovati questi 250 posti in più.
«Questo dovrà avvenire con un allargamento della disponibilità dei posti gialli – ha detto il sindaco – attraverso l’estensione della zona a traffico limitato e anche con una ridefinizione, ossia un incremento dei posti blu».
I posti blu, infatti non mancano nei quartieri degli esclusi e in particolare nelle aree 1 (Sant’Agostino), 2 (piazza Roma), 3 (Valduce), 8 (via Milano-Cadorna) e 11 (viale Rosselli).
«Va trovata la modalità giusta – ha spiegato sempre Lucini – tenendo conto delle esigenze di tutti coloro che hanno a che fare con la sosta». I parcheggi blu sono stati creati infatti anche per favorire la rotazione di chi, ad esempio, si deve recare in un esercizio commerciale o in un ufficio della convalle.
«L’obiettivo comunque è esaurire la lista d’attesa entro l’estate», ha detto ancora Lucini.
Il sindaco dà poi una data precisa: giugno.
Cinque mesi di attesa e di caccia al parcheggio per i 250 esclusi. Chi ha avuto un posto assegnato nell’estrazione di martedì scorso deve invece correre a regolarizzare la sua posizione. Gli abbonamenti sono infatti scaduti e da lunedì potrebbero iniziare a fioccare le multe. Dal sito della Como Servizi Urbani www.csuspa.it è possibile risalire all’elenco completo dei posti auto estratti e degli assegnatari. La Csu ha già avvisato attraverso una raccomandata i residenti che hanno ottenuto un abbonamento e che ora devono pagare al più presto il dovuto.

Paolo Annoni

Nella foto:
Parcheggi per residenti in piazza Roma. Anche in questa zona le domande di abbonamenti hanno superato l’offerta

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.