Lucini ringrazia l’archistar: «Per noi è un’opportunità unica»

Il saluto del sindaco
«Como è una delle più belle città del mondo». Una vera e propria dichiarazione d’amore, quella pronunciata ieri pomeriggio da Daniel Libeskind davanti alle telecamere. Un omaggio sincero al quale ha subito risposto il sindaco, Mario Lucini, che ha ringraziato l’architetto americano «per il progetto donato alla città. Si tratta – ha aggiunto Lucini – di un’opportunità unica, di un’occasione di arricchimento culturale».
Sulla stessa linea anche l’assessore all’Urbanistica, Lorenzo Spallino, che ha parlato del «dibattito sull’installazione di Libeskind» come di un «elemento positivo che non può essere ignorato».
Alla conferenza stampa di ieri ha partecipato anche Daniele Brunati in rappresentanza degli “Amici di Como”, l’associazione che si farà carico delle spese di realizzazione dell’opera. «Siamo pronti a partire – ha detto Brunati – Questo monumento farà Como più bella».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.