Sport

Lugano, ultimo appello con lo Zugo. Ambrì Piotta, campionato terminato

 

alt Svizzera – Ieri sera i commenti su Etv a “Esp-hockey”
Le vicende del campionato svizzero, con le prestazioni alterne delle formazioni ticinesi, in primo piano ieri sera nella trasmissione di Etv “Esp-hockey”.

Vicende alterne perché, in questo momento, sorride solo l’Ambrì Piotta. La formazione della

Val Leventina, infatti, dopo aver battuto per 4-2 il Rapperswil martedì sera, ha chiuso la sua stagione conquistando la salvezza.
Il Lugano, invece, sta giocando nei playoff e in questo momento è sotto con lo Zugo per 2-3. Oggi alle 20.15, si gioca gara 6 alla Resega, con i ticinesi obbligati a vincere per poi giocarsi il passaggio del turno nella successiva sfida, la “bella”.
Proprio la situazione del Lugano è stata analizzata dai due conduttori, Luca Tramontin e Daniela Scalia, e dal loro ospite, l’ex giocatore Jörg Eberle, attuale responsabile delle formazioni giovanili del Lugano, che ha commentato le prestazioni della prima squadra.
«Il Lugano ha un problema – ha spiegato Eberle – commette troppi errori. Gioca in maniera bella, spettacolare, ma non da playoff. Fa errori che alla fine si pagano. Certe piccole cose si devono evitare e devono essere fatte bene perché, se si sbaglia, si rivelano poi decisive, in modo negativo. In ogni caso i playoff concedono due possibilità e il Lugano si può sempre rifare, a partire da questa sera».
Sempre per quanto riguarda la sua attuale squadra e il lavoro svolto nel settore giovanile, Eberle ha sottolineato: «Lavoriamo molto bene. Attualmente con noi ci sono circa 400 ragazzi. Ma, in generale, è un discorso che vale per tutta la Svizzera, che è livelli di eccellenza in tutto il mondo».
A questo proposito, va segnalata una statistica che riguarda proprio il torneo rossocrociato. Secondo la federazione internazionale di hockey su ghiaccio, infatti, per numero di spettatori quello elvetico è il secondo campionato del mondo dopo quello Nordamericano. La media in Svizzera è di poco più di 6.620 tifosi a gara.
Tramontin, Scalia e i loro ospite hanno anche parlato dell’Ambrì Piotta che, come detto, ha chiuso la sua stagione.
«L’Ambrì ha disputato dei buoni playout – ha spiegato Eberle – e forse c’è il rammarico per non essere stato su questi livelli per tutta la stagione».
«Il cambio dell’allenatore – ha aggiunto – può avere giovato, visto che c’è stata una bella reazione. E, alla fine, l’Ambrì ha dimostrato di avere una buona squadra. Vediamo come, e se, sarà rinforzata per il prossimo anno».
Gli approfondimenti sportivi su Etv torneranno domani sera, alle 21.30, con la trasmissione “Etg+ Sport”, dedicata al Calcio Como, e condotta da Paolo Annoni con l’opinionista Nino Balducci.

Nella foto:
Negli studi di Etv
I protagonisti della trasmissione “Esp-hockey”, andata in onda ieri sera. Con i conduttori Luca Tramontin e Daniela Scalia, al centro c’è l’ex giocatore Jörg Eberle, attuale responsabile del vivaio del Lugano
14 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto