«Una regia occulta dietro gli attacchi»

L’intervista –  Il presidente della casa di riposo dopo le inquietanti novità dell’inchiesta giudiziaria
Pellegrino: «Qualcuno voleva mettere le mani sulla Ca’ d’Industria
Le indagini puntano a un ipotetico “movente politico” per far saltare i vertici della casa di riposo: l’inquietante piega che ha assunto l’inchiesta della Procura di Como sui possibili sabotaggi dei cibi in Ca’ d’Industria non stupisce il presidente della Fondazione, Domenico Pellegrino. «La mia sensazione è che qualcuno volesse mettere le mani sulla casa di riposo, prendere la Fondazione. Credo ci sia stata una regia che soffiava sul fuoco per mantenere alta la tensione».
Leggi l’articolo di Caso in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.