Lungolago, rallentamenti e strade buie
Cronaca, Territorio

Lungolago, rallentamenti e strade buie

I lavori sul lungolago di Como I lavori sul lungolago di Como

Rallentamenti alla viabilità cittadina nel primo giorno di lavori sul lungolago, a causa dell’intervento alla rete fognaria. Ieri si trattava del primo test per la viabilità nella convalle. Il giovedì, con il mercato sotto le mura, viene infatti considerato un giorno critico per il traffico lungo il girone. Girone che complessivamente ha invece tenuto il peso della strozzatura dopo piazza Cavour, nei pressi dell’incrocio con via Cairoli.
L’impresa ha posizionato le reti da cantiere in modo che sia sempre aperta una corsia anche con il sopraggiungere degli autobus in senso inverso. Un accorgimento che ha alleviato la morsa delle code. Il cantiere è ora atteso alla prova del sabato e della domenica, quando, in caso di bel tempo, la città viene invasa da centinaia di auto di turisti e residenti da fuori città.
Ricordiamo che quelli sul lungolago sono lavori urgenti e non legati al cantiere delle paratie.
I tecnici del Comune di Como hanno chiesto di chiudere la corsia del lungo Lario Trento adiacente al marciapiede (lato lago), per consentire a Comodepur di intervenire e riparare una perdita di liquami. La carreggiata è stata quindi ristretta a una sola corsia per le auto mentre è stata mantenuta quella preferenziale per gli autobus. L’Ufficio tecnico ha effettuato le verifiche necessarie sulla rete fognaria riscontrando la rottura del collettore principale che determina il travaso di liquami nell’adiacente tombinatura.
Di concerto con Comodepur, che si farà carico dei lavori, è stato deciso intervenire con urgenza considerando la necessità di bloccare lo sversamento il prima possibile, beneficiando del livello del lago basso.
Al momento non è possibile stimare la durata complessiva dell’intervento, la cui entità si può ipotizzare in una settimana. Si lavorerà anche di sabato, mentre le condizioni di sicurezza non consentono in questo caso di intervenire in notturna.
Sono giorni un po’ complicati per tutte le strade fronte lago. Dopo i disservizi legati ai cali di tensione e interruzioni della corrente elettrica che qualche giorno fa si sono concentrati tra viale Varese e via Borsieri, poi la zona di Camerlata e mercoledì il guasto poi risolto da Enel Sole in via Mentana, ieri sono arrivate nuove segnalazioni.
È restata al buio la zona che va da Villa Olmo fino a Tavernola. Stessa situazione viene registrata in viale Geno. Enel Sole, Società del Gruppo Enel che gestisce gli impianti di pubblica illuminazione, ribadisce l’impegno costante per tentare di ripristinare la situazione. Situazione difficile in via Per San Fermo, dove l’entità del guasto, stimata da Enel Sole, è definita complessa. La via sotto osservazione dalla giornata di ieri, risulta al buio da prima di Capodanno.
«I tecnici sono al lavoro per le verifiche del caso – fanno sapere sempre da Enel Sole – si tratta di un guasto complesso».

12 gennaio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto