IL RICORDO. Lutto nel ciclismo svizzero: è morto Emilio Croci Torti

crocitortiUn personaggio molto conosciuto e amato nella vicina Svizzera, ma che aveva anche molti amici comaschi. A Stabio all’età di 91 anni è morto l’ex ciclista Emilio Croci Torti (a lato in una immagine d’epoca). Professionista dal 1946 al 1956, Croci Torti vanta cinque successi (fra cui una tappa del Giro di Svizzera e uno del Giro del Lussemburgo) e partecipò alle più importanti competizioni della sua epoca. Gli addetti ai lavori lo ricordano come prezioso gregario di grandi campioni come Hugo Koblet e Ferdinand Kubler. 

Lui, nei suoi racconti, ricordava che quelli erano i tempi di Gino Bartali e Fausto Coppi, che Croci Torti aveva definito “Amici nella vita, nemici in corsa. Diciamo avversari, era una questione di maglie”. E con Coppi ci fu anche un clamoroso litigio: Croci Torti si attaccò al campionissimo, che gli rifilò un pugno, con l’elvetico che rispose colpendolo con la pompa della bicicletta. Era il Giro d’Italia del 1954, nella tappa Roma-Chianciano. Ma in una altra occasione lo stesso Croci Torti passò da mangiare a Coppi che era in crisi di fame. “La solidarietà fra corridori ci sarà sempre” aveva aggiunto lo svizzero, che a un Tour de France aiutò gli italiani. “I francesi ce l’avevano con Bartali e la squadra tricolore. Mi misi io a tirare – ha spiegato – perché così, stando davanti, potevo fendere la folla con la mia maglia rossocrociata”. Giovedì si svolgeranno i funerali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.