«Vi dimezziamo la tredicesima». Agitazione al Fatebenefratelli

1ftbfErba (a.cam.) Operatori del Fatebenefratelli di Erba pronti a proclamare lo stato di agitazione dopo la decisione della proprietà dell’ospedale, per problemi economici, di tagliare la metà della tredicesima dei dipendenti e l’intero premio contrattuale. In una nota congiunta, i responsabili di settore di Cgil, Cisl e Uil, Fiorella Merlini, Giuseppe Landi e Vincenzo Falanga esprimono «totale disaccordo per l’impatto che queste decisioni avranno sulla retribuzione dei lavoratori e sulle

loro famiglie, in un contesto economico quale quello attuale».
«Gli operatori del Fatebenefratelli non hanno aumenti contrattuali dal 2007 – denunciano i sindacati – Inoltre, hanno già accettato il differimento del pagamento dello stipendio al giorno 15 del mese successivo e lo slittamento dell’erogazione del premio contrattuale del 2012 da gennaio a ottobre 2013. Questo ulteriore provvedimento non è accettabile». Nei prossimi giorni, al Fatebenefratelli potrebbe essere proclamato lo stato di agitazione. Non sono escluse manifestazioni e altre forme di protesta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.