Macron sul tetto di Notre-Dame, ‘è un lavoro immenso’

Presidente con la sindaca Hidalgo passeggia a 47 metri altezza

(ANSA) – PARIGI, 15 APR – Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha visitato il cantiere di Notre-Dame, in ricostruzione dopo l’incendio di due anni fa ed ha camminato – con un casco bianco, una tuta grigia e la mascherina – sulle impalcature che servono alla riparazione del tetto della cattedrale. Il presidente, a 47 metri di altezza, ha lungamente dialogato con i responsabili del cantiere, indicando a più riprese l’enorme cratere che si è aperto sulla navata centrale dopo il crollo della guglia in fiamme, il 15 aprile 2019. Macron ha reso omaggio all’"immenso lavoro compiuto" in questi due anni e all’"orgoglio collettivo" di vedere la cattedrale riprendere vita. La visita di Macron all’enorme sito della ricostruzione, a cui lavorano 35 imprese per mantenere l’impegno della fine dei lavori nel 2024, è la prima dopo l’incendio. Sul luogo della ricostruzione era accompagnato dalla sindaca di Parigi, Anne Hidalgo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.