Maduro sfida Trump, non ci batterete mai

Dopo fallita incursione di un gruppo di disertori e 2 americani

(ANSA) – CARACAS, 14 MAG – Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha avvertito il collega statunitense Donald Trump che "neppure 1.000 come te riusciranno a vincere con questo Paese" che "ha fucili e missili in perfetto stato per affrontare i "mercenari", se sarà necessario. In un discorso trasmesso dalla tv statale, Maduro ha poi detto: "Donald Trump, ascoltami, non è Maduro, è un popolo che è stato educato da (l’ex presidente Hugo) Chávez ad una unione civico-militare". Alludendo alla fallita incursione via mare di un gruppo di disertori e due contractor americani il 3 maggio, il leader chavista ha assicurato che questa forza non la distruggono "60 né 300.000 mercenari, perché siamo preparati ad affrontarli sulle coste, sulle montagne, città e villaggi". Noi, ha proseguito, "vogliamo armonia e i problemi ei venezuelani riguardano solo noi stessi e li dobbiamo risolvere con mezzi pacifici ed elettorali".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.