Maestri del ’900 tra segno e forma

altIn scena grandi artisti come De Chirico, Rosai, Sassu, Sironi e Fiume, lariano d’adozione

Maestri del secolo scorso in scena fino al 25 gennaio prossimo per la collettiva “Il Segno e la Forma” alla galleria Artesanterasmo (nella nuova sede di corso di Porta Nuova 34 a Milano). L’esposizione si propone di raccontare attraverso 25 opere due importanti correnti artistiche che si diffusero in Europa nel corso del Novecento, la pittura “segnica” e quella figurativa. Tra le opere degli “artisti del segno” in mostra un olio su tela del 1966 di Piero Dorazio, Nell’insieme, uno dei suoi

primi lavori dopo i reticoli che gli hanno dato la notorietà. Inoltre saranno esposte opere di Agostino Bonalumi, Gerard Schneider, Emilio Scanavino e Mario Schifano.
Nella sezione figurativa saranno presentate due importanti opere di Michele Cascella di periodi differenti, un quadro del 1928, Alle Zattere, e un quadro degli anni parigini, Moulin Rouge del 1951. Di particolare importanza un’opera del lariano di adozione Salvatore Fiume, Isola di Statue, dei primi anni ’50, esposta nel 1953 a New York nella sede della rivista Life, che gli dedicò la copertina. In mostra anche Figurina, olio di Mario Tozzi del 1970, e l’opera di Massimo Campigli La Giocoliera, del 1947, una delle dodici con cui la storica galleria “Il Milione” di Milano presentò l’artista con la sua prima mostra in città. Sono esposte, infine, opere di Giorgio de Chirico, Ottone Rosai, Aligi Sassu, Mario Sironi, Franz Borghese e dell’artista Fabio Calvetti. Artesanterasmo ha l’esclusiva di Salvatore Fiume che oggi rappresenta con la Fondazione a lui intitolata. È sede, inoltre, dell’Archivio Franz Borghese. Orari: lunedì-venerdì 10-13 e 14-18.30, sabato 10-13 e 14-18. Informazioni ai numeri 02.77.069 e 02.76.426 e su www.artesanterasmo.it.

Nella foto:
A sinistra, Nell’insieme, olio su tela, del 1966 di Piero Dorazio. Sopra, Moulin Rouge, tecnica mista su carta del 1951 di Michele Cascella. Sono due opere che fanno parte del percorso milanese

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.