Mafia, Giovanni Impastato in città ricorda il fratello ucciso 40 anni fa

Giovanni Impastato fratello di Peppino ospite in città Giovanni Impastato fratello di Peppino ospite in città

Una lezione importante e molto sentita da studenti e professori quella di stamattina al Liceo Alessandro Volta. Per parlare di mafia è infatti intervenuto Giovanni Impastato che ha portato la personale testimonianza della lotta condotta dal fratello Peppino, ucciso quarant’anni fa dalla mafia a Cinisi il 9 maggio 1978. Il dibattito si è concentrato sul tema della lotta alla mentalità mafiosa e ai rischi della sua infiltrazione nella società civile. La presenza in città di Giovanni Impastato rientra nel progetto nazionale “Azioniamo la memoria”, organizzato da “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato”. All’iniziativa, organizzata dalla Domitilla Iervolino, docente referente per le iniziative di Educazione alla Legalità del liceo e dalla professoressa Domitilla Leali hanno partecipato oltre ad alcune classi del liceo, studenti provenienti da altri istituti superiori del territorio e alcuni rappresentanti della Consulta provinciale degli studenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.