Mafia, Giovanni Impastato in città ricorda il fratello ucciso 40 anni fa
Città, Cronaca

Mafia, Giovanni Impastato in città ricorda il fratello ucciso 40 anni fa

Giovanni Impastato fratello di Peppino ospite in città Giovanni Impastato fratello di Peppino ospite in città

Una lezione importante e molto sentita da studenti e professori quella di stamattina al Liceo Alessandro Volta. Per parlare di mafia è infatti intervenuto Giovanni Impastato che ha portato la personale testimonianza della lotta condotta dal fratello Peppino, ucciso quarant’anni fa dalla mafia a Cinisi il 9 maggio 1978. Il dibattito si è concentrato sul tema della lotta alla mentalità mafiosa e ai rischi della sua infiltrazione nella società civile. La presenza in città di Giovanni Impastato rientra nel progetto nazionale “Azioniamo la memoria”, organizzato da “Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato”. All’iniziativa, organizzata dalla Domitilla Iervolino, docente referente per le iniziative di Educazione alla Legalità del liceo e dalla professoressa Domitilla Leali hanno partecipato oltre ad alcune classi del liceo, studenti provenienti da altri istituti superiori del territorio e alcuni rappresentanti della Consulta provinciale degli studenti.

23 aprile 2018

Info Autore

Fabrizio

Fabrizio Barabesi fbarabesi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto