Maglie rosa, dopo Hampsten il Ghisallo convoca Froome
Sport, Territorio

Maglie rosa, dopo Hampsten il Ghisallo convoca Froome

«L’impresa del Gavia? Mi fa piacere che venga ancora oggi ricordata dagli appassionati italiani, che nei miei confronti hanno sempre grande affetto». Andy Hampsten, americano, classe 1962, ha mantenuto la promessa. Venerdì sera è salito al Ghisallo e ha donato la maglia rosa del Giro d’Italia 1988, quello che lo vide trionfare sul traguardo finale di Vittorio Veneto. Un simbolo del primato che conquistò appunto nella tappa da tregenda transitata dal Passo del Gavia con neve e gelo. Nella sua conferenza al Museo del Ciclismo, Hampsten ha parlato di quella giornata.

«In dodici anni di professionismo – ha detto Hampsten – Quello del Gavia è uno dei ricordi più importanti. Mi ha regalato una grande soddisfazione: un momento che ancora oggi viene ricordato da tanti con passione, come se fosse stato ieri… Questo affetto mi fa grande piacere e non a caso considero l’Italia la mia seconda Patria, non solo sportiva».

Le maglie rosa di Chris Froome e Andy Hampsten

Andy Hampsten è stato il primo americano ad avere vestito maglia rosa, nel 1988 appunto. La sua maglia in lana è entrata nella collezione del Museo del Ghisallo assieme a quella di Chris Froome, vincitore dell’ultima edizione. Ad accogliere l’ex ciclista statunitense, oltre ad Antonio Molteni, presidente della Fondazione Museo, la direttrice Carola Gentilini, il vicedirettore della Gazzetta dello Sport Pier Bergonzi e il presidente del consiglio regionale Alessandro Fermi.

Hampsten, tra l’altro, si è prestato a fare da Cicerone – visitando il Museo in lungo e in largo – con un suo gruppo di amici americani, 20 bikers giunti a Bellagio per pedalare sulle strade del mito, come quella che porta al Colle del Ghisallo stesso e il Muro di Sormano. In attesa di ospitare il prossimo campione al Ghisallo – ad ottobre sarà il turno di Johan Museeuw – prosegue la mostra che ripercorre la straordinaria carriera di Paolo Bettini.

La maglia di Hampsten è stata invece accolta sulla speciale bacheca della Collezione Giro for Ghisallo. La Maglia rosa di Froome attende il campione britannico alla firma: una proposta partita ieri sera ufficialmente attraverso una richiesta congiunta Gazzetta dello SportMuseo del Ghisallo al destinatario, ora impegnato al Tour de France 2018.

M.Mos

8 luglio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto