Malore in cantiere, muore operaio di 50 anni

TREMEZZO
Un operaio 50enne di Berbenno (Sondrio) è morto ieri mattina, intorno a mezzogiorno, in un cantiere edile di Tremezzo. L’uomo stava lavorando alla costruzione di una casa in via Ugo Ricci quando improvvisamente si è accasciato, colto presumibilmente da un arresto cardiocircolatorio. Inutili i soccorsi subito prestati dai colleghi del cantiere e dai sanitari del 118. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Lenno, che hanno informato il pm di turno in Procura. Quest’ultimo ha comunque disposto l’autopsia sul corpo dell’operaio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.