Maltempo: alluvione Ventimiglia, milioni danni alle attività

Titolare pastificio

(ANSA) – VENTIMIGLIA, 03 OTT – L’alluvione che ha devastato, la scorsa notte, la zona ovest di Ventimiglia ha provocato danni per milioni di euro alle attività commerciali. C’è chi ha perso poco, chi tanto e chi tutto. Ramon Bruno, ad esempio, titolare del Pastificio Morena, di via Aprosio, ha subito danni stimati in almeno mezzo milione di euro. "La nostra zona è stata tra le più colpite – afferma Bruno – stiamo tuttora combattendo col fango e la scorsa notte avevamo un metro e mezzo d’acqua nel laboratorio. Abbiamo perso tutti i macchinari e le ordinazioni di pasta anche dalla Francia. Quando sono entrato c’erano le celle frigo che galleggiavano". Danni ingenti anche al ristobar "Da Giò", di via Mameli, proprio dietro il fiume Roya. "Fatalità sono rientrato a casa alle 23 circa – racconta il titolare Giorgio Muratore -. Poco dopo, mi chiamano alcuni residenti per dirmi che stava straripando il Roya, ma ormai non c’era più nulla da fare. La violenza dell’acqua è stata così forte, che ha addirittura sollevato il pavimento". Da questa mattina ci sono centinaia di uomini al lavoro. Gran parte delle provviste in magazzino sono andate distrutte e ora si contano i danni. i negozi del centro sono tutti chiusi. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.