Maltempo nel sud della Francia, ponte portato via dall’acqua

Allerta rossa a Nizza. Chiuso anche l'aeroporto

(ANSA) – PARIGI, 02 OTT – Continua l’allerta maltempo nel sud-est della Francia e in particolare nella zona di Nizza, non lontano dal confine italiano. Un ponte è stato trascinato via dalla furia devastatrice dell’acqua nei pressi di Saint-Martin-Vésubie, il comune "epicentro" delle intemperie che stanno colpendo duramente il dipartimento delle Alpi Marittime". "A Saint-Martin-Vésubie i danni sono considerevoli, è l’epicentro del fenomeno" meteo, ha dichiarato all’agenzia France Presse il deputato di zona, Eric Ciotti, affermando che sono caduti "235 millimetri d’acqua in qualche ora". E ancora: "La stazione di servizio del villaggio è stata portata via, delle case sono fortemente danneggiate, lo stadio e il cimitero sono annegati". Per lui, nei fiumi Vésubie e Tinéé "siamo a un livello da piena centenaria". Allerta rossa meteo anche a Nizza dove sono stati chiusi parchi e giardini oltre che il sentiero del litorale e le spiagge. Il sindaco di Nizza, Christian Estrosi, ha inoltre annunciato la chiusura dell’aeroporto, tra i principali scali di Francia, come anche dei campeggi. Chiusa al traffico anche la celebre Promenade des Anglais. Intervistato da BFM-TV, il sindaco si è inoltre detto "preoccupato" per la possibile scomparsa di una persona. "Ricerche sono in corso", ha aggiunto Ciotti. Questa mattina, era già stata sospesa la circolazione dei treni sulla tratta Tolone-Nizza-Ventimiglia. La prefettura di zona ha inoltre deciso la chiusura di diversi centri commerciali dalle ore 14:00. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.