Cronaca

Manca la notifica al Comune. Rinviata l’udienza agli ex vigili

L’udienza preliminare in febbraio

(m.pv.) L’udienza preliminare per i due ex vigili di Veniano accusati di aver cercato di ottenere favori sessuali da un’avvenente automobilista “pizzicata” senza l’assicurazione e nemmeno la revisione, è stata rinviata al 5 febbraio a causa della mancata notifica al Comune di Veniano che si costituirà parte civile. L’avvocato dell’amministrazione, Giuseppe Gallo, presenterà una richiesta di risarcimento danni da 20 euro per ogni abitante del paese macchiato dall’onta della vicenda. Quantificando

i cittadini di Veniano in 2.900, a ciascuno degli ex vigili (nel frattempo sono stati licenziati) verrà chiesto un risarcimento di 58mila euro cui dovranno essere aggiunti i soldi non incassati dal Comune per la mancata multa da 3.200 euro. Oltre all’amministrazione comunale dovrebbe costituirsi parte lesa anche la giovane automobilista vittima delle richieste di favori sessuali.

7 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto