ManoMano: ricavi 2020 volano a 1,2 mld, fiducia sul 2021

Raddoppia giro d'affari in Italia (130 mln)

(ANSA) – MILANO, 04 FEB – Volano le vendite di Manomano, il marketplace specializzato nel fai da te, bricolage e giardinaggio, che chiude il 2020 con 1,2 miliardi di ricavi, il doppio rispetto al 2019 (620 milioni di euro). L’azienda francese guarda con fiducia al 2021 prevedendo anche l’assunzione di 350 risorse a livello europeo per arrivare a 1.000 dipendenti entro fine anno. L’Italia, secondo mercato per Manomano, è tra i paesi protagonisti di questa crescita con un giro d’affari raddoppiato a 130 milioni di euro nel 2020. Risultati raggiunti anche grazie al recente lancio di ‘ManoMano Pro’, la versione del marketplace dedicata esclusivamente ai professionisti della casa (elettricisti, idraulici, architetti e muratori), e alla realizzazione del primo polo logistico italiano, a Cremona in Lombardia. Soddisfatti per aver superato l’obiettivo prefissato di 1 miliardo di euro a fine 2020, i due fondatori e co-Ceo di ManoMano, Philippe de Chanville e Christian Raisson, evidenziano come il gruppo sia "stato in grado, durante questo anno molto particolare, di soddisfare la crescente domanda di digitalizzazione tra i consumatori europei per il fai da te, il giardino e la casa". Ad oggi, l’e-commerce di ManoMano conta 50 milioni di visitatori unici al mese (+70% rispetto al 2019) e 7 milioni di clienti attivi (+100%) (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.