Maratona di cinema a Villa Erba con il  “Lake Como Film Festival”
Cultura e spettacoli, Spettacoli

Maratona di cinema a Villa Erba con il “Lake Como Film Festival”

Il “Lake Como Film Festival” abbandona la sua anima di rassegna itinerante – temporaneamente, sperano gli organizzatori – per trasformarsi nell’evento di un giorno, o meglio di un giorno e una notte. Villa Erba a Cernobbio sarà lo scenario di “Lake Como Film Night”: dalle 17 della sera del 27 luglio alle 5 del mattino successivo si vivrà la notte bianca del grande cinema nella splendida dimora che fu di Luchino Visconti.

Un viaggio “fisico e metafisico”, dal tramonto all’alba, lungo una no-stop di film d’autore, cortometraggi, realtà virtuale, performance musicali e arti visive. Ospiti d’onore saranno l’attrice Jasmine Trinca e Rino Stefano Tagliaferro, visual artist tra i più premiati a livello internazionale.
«Sarà un evento ricco di proposte molto diverse tra loro a volte anche dissonanti – ha spiegato Alberto Cano, direttore artistico del “Lake Como Film Festival” – ma il bello del format è proprio quella che Marco Müller, direttore del Mostra del Cinema di Venezia, definiva una “incontrollabilità governata”». Un contrasto tra reale e virtuale, classico e sperimentale nella dimora estiva del regista Luchino Visconti i cui temi personali, culturali e artistici verranno rievocati nella visita guidata animata dall’attore Stefano Dragone.
Nelle sue scorse edizioni il “Lake Como Film Festival” ha celebrato il paesaggio nel cinema e anche il 27 luglio, nella sezione “Longscapes”, si potrà rivivere la magia di pellicole di Herzog, Rosi, Zvjagincev e Zeitlin. Vi sarà spazio anche per il cinema di animazione, con l’immancabile Miyazaki, e per quello sperimentale di Tagliaferro. “Mondi sommersi” è il tema delle opere del visual artist proposte nei sotterranei di Villa Erba. La Darsena, eccezionalmente accessibile per l’occasione, celebrerà la musica nella sua interazione con il cinema. Tra le chicche, alle 21.30, la proiezione di The Cameramen di Buster Keaton con l’accompagnamento dal vivo del pianista Alessandro Turboli.

Grazie alla realtà virtuale ci si potrà immergere in paesaggi immaginari o crearne di nuovi con un colpo di pennello. La Sala letture sarà invece dedicata alle nuove forme di narrazione visiva rese possibili da digitale e social network. Nel padiglione centrale della Villa, alle 21, verrà proiettato il film di Giorgio Diritti Un giorno devi andare alla presenza di Jasmine Trinca, ospite d’onore della manifestazione. A seguire, Ready Player One di Spielberg e 2001 Odissea nello Spazio di Kubrik (copia digitale restaurata nel 50ennale dell’uscita). Un viaggio nello spazio reso ancora più suggestivo da una felice coincidenza astronomica: proprio la notte del 27 luglio ci sarà l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo, visibile a occhio nudo. Tempo permettendo, la si potrà ammirare dai telescopi del Gruppo Astrofili Lariani.

Sicuramente un evento di grande fascino, dunque, organizzato in poco tempo, con una nuova squadra ma con l’idea, auspica Alberto Cano, di poter tornare a programmare una rassegna che preveda il concorso FilmLakers: «Sono un po’ stanco di questa episodicità nella continuità – si è rammaricato Cano – speriamo che il progetto del Festival possa superare le difficoltà economiche e possa avere continuità; ciò sarà possibile solo con una maggiore coesione territoriale tra sponsor privati ed enti pubblici».

In occasione della presentazione del “Lake Como Film Night”, Filippo Arcioni, presidente di Villa Erba spa, ha sottolineato la centralità della cultura inaugurando il «nuovo corso» di Villa Erba: «Significa – ha spiegato – continuare a lavorare sul versante fieristico e congressuale affiancando un’attività di co-progettazione con operatori culturali».

Il cinema è anche un’industria, è stato sottolineato da più parti, e la presenza di finanziatori importanti come Intesa Sanpaolo è uno sprone a investire sul Lario, luogo d’eccellenza anche per la cinematografia, purché non si tratti solo di un estemporaneo utilizzo del Lago come fondale-cartolina ma di un investimento duraturo, ispirato dalla storia dei luoghi, dal genius loci del suo straordinario paesaggio con le sue secolari sedimentazioni.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero con prenotazione su Eventbrite.it

Info: www.lakecomofilmfestival.com

12 Lug 2018

Info Autore

Katia

Katia Trinca Colonel ktrinca@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto