Marco Berti ricorda l’11 settembre a San Francisco

“Nessun dorma” davanti a 7mila spettatori
Il tenore lariano di fama internazionale alla commemorazione del Golden Gate Park
Il tenore comasco di fama internazionale Marco Berti (nella foto) continua a far parlare di sé su platee di rinomanza mondiale. Ha infatti partecipato alle commemorazioni dell’11 settembre nel decennale della tragedia di New York al Golden Gate Park di San Francisco dove ha interpretato un commosso “Nessun dorma”, dalla Turandot pucciniana, davanti a 7mila persone.
Anche la critica statunitense lo ha osannato definendolo «preciso e impeccabile» dopo il grande successo della prima di Turandot di venerdì 9 settembre alla San Francisco Opera House, che replicherà oggi, il 22 e il 25 settembre e poi l’1 e il 4 ottobre.
Berti tra ottobre e dicembre si esibirà per ben dieci volte al Bayerische Staatsoper Opera House di Monaco di Baviera ed interpreterà Cavaradossi in Tosca (30 ottobre, 2, 5 e 8 novembre) e Calaf in Turandot (3, 7, 10, 14, 17 e 20 dicembre). Il tenore lariano proseguirà a partire da gennaio la sua tournée mondiale cantando a Tolosa, Berlino e Monaco di Baviera.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.