Maria Magatti: «Punto al Torneo 6 Nazioni e alla Coppa del Mondo di rugby»

© | . . La rugbista comasca Maria Magatti

«Punto al bis tricolore e a una maglia azzurra per il 6 Nazioni». Idee chiare e obiettivi importanti ma anche muscoli tirati a lucido e la solita grande grinta sono il cocktail esplosivo che sta spingendo sempre più in alto la carriera della giovane rugbista comasca Maria Magatti, leader indiscussa del Rugby Monza, campione d’Italia in carica nel massimo campionato nazionale femminile.
Dopo il primo storico tricolore conquistato l’anno scorso con la squadra brianzola e le prime convocazioni in azzurro con l’Italia maggiore, la giovane lariana, classe 1992, non vuole fermarsi, anzi prova a raddoppiare.
«Siamo primi in classifica in serie A con il mio club e vogliamo tenere questa posizione fino al termine della regular season per avere la pole position in vista dei playoff – spiega la giocatrice – l’obiettivo è confermarci campioni d’Italia».
E i presupposti ci sono tutti: Monza è una schiacciasassi come conferma l’ultima incredibile vittoria del weekend scorso conquistata a spese del Casale per 102-0, con una Maria Magatti assoluta protagonista con ben 3 mete e 8 trasformazioni.
L’ennesima prova convincente che ha garantito all’ala lariana – che vanta anche un passato da cestista in Comense – di ricevere la convocazione azzurra in vista dell’ormai imminente Torneo 6 Nazioni femminile 2015. «Per ora sono nella lista delle 30 – afferma – Spero di cuore di essere chiamata tra le 23 che debutteranno il 6 febbraio a Firenze con l’Irlanda in questo torneo prestigioso in cui ho già giocato l’anno scorso. Eperienza fantastica che voglio ripetere».
L’Italia rosa giocherà come detto il match inaugurale a Firenze venerdì 6 febbraio contro l’Irlanda poi sono previste due trasferte, a Londra il 14 febbraio, ospiti dell’Inghilterra, e poi a Glasgow contro la Scozia il 1° marzo. Quindi si tornerà in Italia per le ultime due gare il 14 marzo a Badia Polesine contro la Francia e infine a Padova il 21 marzo contro il Galles.
L’Italia insegue anche un posto per la Coppa del Mondo femminile del 2017. Sono già qualificate Inghilterra, Francia e Irlanda: alle azzurre basterà arrivare prima di Scozia e Galles per staccare il biglietto iridato. Un altro obiettivo a cui Maria Magatti non nasconde di tenere particolarmente «Ci spero e ci credo” con grinta, muscoli e fosforo», conclude la giovane lariana.
Andrea Piccinelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.