Mariella Enoc chiarisce sugli ambulatori

Valduce

«La creazione di un poliambulatorio al Valduce dedicato ai medici per lo svolgimento della loro attività libero-professionale intramuraria e le modifiche organizzative che l’accompagnano non andranno a discapito e non bypasseranno le liste di attesa del sistema sanitario nazionale».
Mariella Enoc, procuratrice speciale dell’ospedale di via Dante, chiarisce il riassetto della

struttura sanitaria.
Gli ambulatori per le visite private dei medici dell’ospedale sono previsti per legge, ma la Enoc assicura che non creeranno una sanità a doppia velocità dentro il Valduce. «Per un dovere nei confronti dei nostri pazienti e della cittadinanza», conclude.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.