Marocco: 35mila turisti controllati

Cinque contagiati e un morto nel Paese

(ANSA) – RABAT, 12 MAR – Più di 35 mila persone in arrivo principalmente da paesi europei sono state controllate al momento del loro ingresso in Marocco. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus e fino all’8 marzo è questo il bilancio del Ministero della Salute di Rabat che elenca 78 casi possibili intercettati di cui 5 confermati, un decesso e 73 negativi. Sono due gli istituti che possono valutare i tamponi per il Covid-19, l’Istituto nazionale di Igiene e il Pasteur di Rabat. Il Marocco ha istituito un numero verde, Allo Yakada 0801004747, attivo 24ore su 24, che fino al 10 marzo ha risposto a circa 5 mila chiamate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.