Martellata a moglie, arrestato un 70enne

I due coniugi si stavano separando

(ANSA) – VALLEFOGLIA (PESARO URBINO), 12 MAR – Si stavano separando, anzi di fatto lo erano già pur rimanendo sotto lo stesso tetto. Ma stamani, lui, un 70enne, pensionato, originario di Benevento, residente a Sant’Angelo in Lizzola, ha preso un martello da un cassetto della cucina e al termine di una lite ha colpito alla testa la moglie coetanea. Poteva finire in tragedia se non fossero intervenute la nipote 16enne e la nuora, che sono riuscite ad allontanare l’uomo, facendogli cadere il martello. I carabinieri di Vallefoglia hanno arrestato il pensionato per tentato omicidio, mentre un’ambulanza del 118 ha trasportato la moglie all’ospedale di Jesi, dove è stata ricoverata in prognosi riservata. Non è in pericolo di vita. I rapporti tra i due coniugi erano tesi da molto tempo. Domani è prevista l’udienza di convalida dell’arresto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.