Mascherine mai consegnate, arrestato

A Milano truffa scoperta dalla Finanza ai danni di Aria ed Aler

(ANSA) – VARESE, 18 MAG – Un imprenditore di Varese è stato arrestato dalla Guardia di Finanza con l’accusa di aver truffato le società Aria Spa e Aler Milano non fornendo migliaia di mascherine pagate centinaia di migliaia di euro, approfittando dell’emergenza Covid 19. All’uomo, ora ai domiciliari, sono stati sequestrati beni per circa 460 mila euro. Le indagini hanno ricostruito come l’imprenditore sia riuscito ad aggiudicarsi la fornitura di Dpi senza mai consegnare alcun collo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.