Maxi frode sulla plastica, nove arresti a Como

1fin1La guardia di finanza di Como ha portato a termine l’operazione “Polimero”, che ha permesso di portare allo scoperto una maxi frode fiscale nel settore del commercio all’ingrosso della plastica. Le fiamme gialle hanno accertato fatture false per 170 milioni di euro e l’evasione di 62 milioni di euro di ricavi non dichiarati. Sono 23 le persone denunciate e 9 gli arrestati, tra i quali un commercialista comasco.

I finanziaeri hanno sequestrato beni per 47 milioni di euro, tra i quali ci sarebbe un lussuoso yacht di proprietà proprio del commercialista.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.