Maxi processo Eternit al via a Novara, Schmidheiny imputato

Accusato di omicidio con dolo

(ANSA) – NOVARA, 09 GIU – Prende il via oggi a Novara Il maxi-processo Eternit per i morti provocati dall’amianto lavorato dalla multinazionale nello stabilimento di Casale Monferrato (Alessandria). L’imputato è l’imprenditore svizzero Stephan Schmidheiny ed è chiamato a rispondere di omicidio con dolo. I casi conteggiati nel capo d’accusa sono oltre 350. L’udienza della Corte d’assise si celebra nella aula magna dell’Università del Piemonte Orientale. A. coordinare l’afflusso di pubblico e persone offese ci sono polizia e carabinieri. Sul posto è arrivato anche il questore, Rosanna Lavezzaro. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.