Maxi sequestro di valuta in dogana

dogana di Chiasso vista dalla Svizzera Viaggiava con una busta contenente una cartella ipotecaria al portatore, del valore nominale di 450 mila franchi svizzeri, pari a 431.600 euro. Il titolo – ovviamente indivisibile – è stato così interamente posto sotto sequestro.
L’intervento è andato in scena nei classici controlli dalla dogana di Ponte Chiasso, ad opera dei funzionari dell’ufficio delle dogane di Como e dei militari della guardia di finanza. Il documento era nelle mani di un italiano in entrata nello Stato. La cartella ipotecaria – che non era stata dichiarata – era riposta in una busta bianca appoggiata in bella vista sul sedile posteriore dell’autovettura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.