Mea culpa Bill Gates, ‘frequentare Epstein un grave errore’

In un'intervista alla Cnn ammette

(ANSA) – NEW YORK, 05 AGO – Alla fine Bill Gates ha dato ragione all’ex moglie Melinda, non doveva frequentare Jeffrey Epstein. Il fondatore di Microsoft ha fatto mea culpa in un’intervista alla Cnn, definendo il suo rapporto con il finanziere e pedofilo "un enorme errore". Anche se ha affermato di averlo incontrato soltanto perché sperava di raccogliere più fondi per le sue cause filantropiche". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.