Mediaset: giudice Amsterdam accoglie ricorso Vivendi su Mfe

Domani attesa decisione ufficiale Corte Ue su legge Gasparri

(ANSA) – MILANO, 01 SET – Il Tribunale di Amsterdam ha accolto il ricorso di Vivendi sulla fusione tra Mediaset e la controllata spagnola che ha avviato la nascita e le regole di Mfe, l’holding nella quale il Biscione vuole concentrare le sue attività e partecipazioni. In febbraio il Tribunale di Amsterdam aveva rigettato la richiesta in urgenza dei francesi di bloccare la nascita di Mfe, ritenendo che il sistema delle azioni a voto speciale non fosse in violazione della legge olandese e che l’esito della Corte di Giustizia dell’Unione europea sul ricorso dei francesi contro parte della ‘legge Gasparri’ fosse troppo incerto e che Mfe non avesse violato le norme olandesi sulle fusioni. In aprile era stato rigettato l’appello per l”urgenza’ mentre ora di fatto dal Tribunale di Amsterdam è stato analizzato il ricorso nel merito mentre domani è attesa la decisione ufficiale della Corte europea. Vivendi "è molto soddisfatta per la decisione dei giudici di Amsterdam", commenta un portavoce del gruppo francese. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.