Medici Terni, minacce "negazionistiche"

Ordine denuncia "aumentata aggressività utenza"

(ANSA) – TERNI, 27 AGO – Negli ultimi giorni è giunta all’Ordine dei medici di Terni una segnalazione da parte dei servizi "di frontiera", guardia medica in primis, di "un preoccupante incremento degli accessi ambulatoriali per motivi differibili e di un’aumentata aggressività da parte dell’utenza" – "con minacce di stampo negazionistico tipo ‘… avete paura di prendere il Covid’" – che, eludendo il triage telefonico, "si presenta in ambulatorio con sintomatologia respiratoria o febbrile sospetta": a denunciarlo è il presidente provinciale della categoria, Giuseppe Donzelli. Il quale rivolge un appello ai cittadini "ad evitare assembramenti come in epoca pre-Covid19, in particolare nei luoghi in cui il pericolo di contagio è maggiore". Attraverso il presidente dell’Ordine, i medici chiedono quindi "di essere rispettati e di non essere lasciati soli in questo difficile momento". "Ma al contrario – sottolinea Donzelli – di essere aiutati dai cittadini e dalle Istituzioni a risolvere le criticità e le difficoltà". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.